Contratto di agenzia limitato ad alcuni clienti. Ammissibilità




La zona è individuata dall’art. 1742 c.c. quale uno degli elementi essenziali del contratto di agenzia (unitamente all’attività promozionale ed alla provvigione).

Come si osserva in dottrina, benchè il termine zona evochi una nozione di carattere territoriale, che è poi quella più usuale, le parti possono circoscrivere l’ambito dell’incarico anche sulla base di un criterio soggettivo, indicando quale destinataria dell’attività promozionale una parte della potenziale clientela, individuata nominativamente ovvero alla stregua di caratteristiche dimensionali o tipologiche (ad es. grossisti, dettaglianti, privati consumatori, enti pubblici, aziende della grande distribuzione).

Potendo, quindi, la zona essere intesa sia in senso oggettivo (territoriale geografico) come in senso soggettivo (nominativi di clienti) ne deriva l’ammissibilità di un contratto di agenzia dove l’attività promozionale dell’agente è limitata ad alcuni clienti espressamente indicati.




In relazione a questi ultimi valgono, ovviamente, le medesime regole che disciplinano il contratto di agenzia sotto il profilo dell’esclusiva.

In assenza di alcuna diversa pattuizione delle parti ed alla luce della disposizione di cui all’art. 1743 c.c., tali clienti diverranno così clienti in esclusiva dell’agente ed egli avrà diritto alla provvigione su ogni affare diretto ed indiretto da questi prodotto.

Nulla osta a tale soluzione il fatto che i clienti siano situati in una zona (intesa in territoriale geografica) di altro agente sempreché, ovviamente, nel contratto di agenzia già in essere con quest’ultimo siano stati espressamente (e quindi in senso nominativo) esclusi dall’ambito della sua competenza (ad esempio perché si tratta di clienti c.d. direzionali), sia in diritto (in quanto previsto contrattualmente) sia in fatto (in quanto trattasi di clienti mai contattati dall’agente ed in relazione ai quali mai è stata corrisposta provvigione alcuna).

Diversamente si creerebbe un conflitto tra i due agenti.


Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: